20 febbraio 2018

[Blogtour] TORBIDE PASSIONI di Nora Roberts | Settings e Ambientazioni del romanzo


Miei cari bookworms,
il post di oggi è dedicato a TORBIDE PASSIONI il nuovo romanzo di Nora Roberts e in particolare alle ambientazioni - da sogno - del romanzo!  #enjoy

Informazioni e Trama

Titolo: TORBIDE PASSIONI
Autore: Nora Roberts
Editore: Leggereditore
Data di pubblicazione: 7 febbraio 2018
Lingua: Italiano

AMAZON | GOODREADS

TRAMA:
Bodine Longbow da sempre adora alzarsi alle prime luci del mattino. Direttrice di un meraviglioso resort di famiglia nel Montana, è assorbita da mille impegni lavorativi e non ha certo tempo per pensare all’amore... almeno fino a quando non incontra Callen Skinner. Appena tornato in città, Callen è una sua vecchia fiamma dei tempi della scuola e ora, uomo maturo e affascinante, potrebbe forse farle cambiare idea sulle relazioni sentimentali. Quando però il cadavere di una giovane donna viene ritrovato all’interno del resort e Callen finisce nella lista dei sospettati, tutto prende una piega inattesa. La tragedia che ha colpito la famiglia di Bodine la catapulta indietro nel tempo, fino alla misteriosa scomparsa di sua zia Alice avvenuta venticinque anni prima... E se tra questo evento e il cadavere rinvenuto nel resort ci fosse un collegamento? Le indagini procedono a ritmo serrato, e sebbene le accuse e gli indizi sembrino convergere proprio su Callen, Bodine decide di fidarsi ciecamente di lui e di stargli accanto. Ma per salvare il loro futuro insieme, prima che sia troppo tardi, i due amanti dovranno rincorrere con determinazione una verità che pare volergli sfuggire...
Romanticismo e suspense per una storia d'amore che per sbocciare dovrà superare gli ostacoli più difficili.



SETTING & AMBIENTAZIONI


Torbide Passioni è ambientato nel Montana, Stato federeato degli Stati Uniti d'America circondato da numerose catene montuose, ricco di laghi, fiumi e foreste... in questa cornice decisamente molto bella si svilupperà la trama del romanzo ricco di romanticismo, amore famigliare e anche un terribile mistero. 

Una delle ambientazioni principali è sicuramente il Ranch della famiglia Bodine Longbow, il quale ospita lo splendido Bodine Resort, un luogo da sogno immerso nella natura, ricco di  quelle numerose attrazioni che lo hanno reso piuttosto famoso negli anni.


Il Resort era stato fondato di comune accordo tra la madre, nonna e bisnonna della protagonista Bodine, prima della sua nascita.
Quello che era nato come un semplice ranch per turisti, è stato trasformato in poco tempo in un magnifico e lussuoso resort da diecimila ettari. Il Resort comprende ovviamente il ranch originario, al quale sono stati aggiunti una cucina a cinque stelle, servizi personalizzati, una piccola Spa, eventi stagionali (tra cui fiere dell'artigianato e spettacoli di cavalli), baite per gli ospiti, un mulino e tanta avventura.
Gli ospiti possono muoversi all'interno della proprietà utiizzando una delle due piccole Kia messe a disposizione dal resort.
La Reception è situata in un edificio basso e allungato, mentre un ampio porticato dà il benvenuto agli ospiti.
Una delle principali attrazioni del Bodine Resort è decisamente rappresentata dal maneggio: gli ospiti possono prendere lezioni di equitazione, prenotare i cavalli per una bella cavalcata alle luci dell'alba o partecipare agli spettacoli equestri!


Insomma, il Bodine Resort è un luogo talmente magnifico e ricco di negozi, uffici e ristoranti da essersi guadagnato il soprannome di Bodine Town !

Mentre Bodine Longbow e la sua famiglia si occupa dell'amministrazione di questo luogo da sogno, Alice - la sorella di Bodine che tutti credono abbia deciso di abbandonare ogni contatto con la propria famiglia - vive in un incubo da anni.


In un luogo non ben identificato, Alice è prigioniera da anni di un uomo spietato che la tiene rinchiusa in un sotterraneo. L'unica cosa che Alice riesce a vedere sono solo le quattro mura spoglie che la circondano, un pavimento di cemento e una porta chiusa a chiave in cima ad una rampa di scalini ripidi …


Una copia del Romanzo cerca casa!
Qui di seguito trovate le regole per partecipare e il form da compilare

REGOLE OBBLIGATORIE: 
- Diventare lettori fissi dei blog partecipanti 
- Commentare le tappe 
- Mettere mi piace alla pagina Facebook Leggereditore 

REGOLA FACOLTATIVA:
- Condividere le tappe 

Il Giveaway comincia il 19 FEBBRAIO e finisce DOMENCIA 25 FEBBRAIO




Continuate a seguirci!

HAPPY READINGS ❤,

19 febbraio 2018

STORIE DI ARIA, DI TERRA E DI MARE di Roberto Piumini, Paolo D'Altan (illustratore) | New BOOK to MARK


Rubrica ideata da me, il cui titolo gioca con il nome del blog stesso: "BOOK" e "MARK".
In questo appuntamento settimanale troverete le novità in libreria da non perdere e da aggiungere alla vostra Wishlist!

Miei cari lettori,
oggi vi segnalo un bel libro illustrato per ragazzi e per tutti quei lettori d'ogni età amanti delle avventure :D



Titolo: STORIE DI ARIA, DI TERRA E DI MARE
Autore: Roberto Piumini
Illustrazioni: Paolo d’Altan

Editore: Mondadori Electa - ElectaJunior
20 illustrazioni a colori
cartonato con sovraccoperta (16,90 €)
in libreria il 13 febbraio 2018
www.electa.it

AMAZON | GOODREADS
Ispirate agli elementi, Storie di aria, di terra e di mare di Roberto Piumini, pubblicate da Mondadori Electa, mettono in scena le contraddizioni umane dentro a mondi fantastici.
I personaggi sono come noi: a volte sognatori, generosi, coraggiosi, ma talvolta anche meschini, codardi e prepotenti.
Un uomo si lancia col paracadute e atterra su una nuvola. È soffice e abitata da tre ragazze. Lungo le coste africane un bastimento di pirati fugge inseguito da navi spagnole, finché a bordo non sale Zineb, una donna misteriosa che cambierà le sorti di quel viaggio. Durante la guerra un contadino nasconde la bella figlia per proteggerla dal nemico, che ha fama di essere spietato. La seppellisce in terra, lasciandole fuori solo la testa. Ma si rivela un vigliacco, e per questo perderà tutto: la figlia, la
terra e la pace. Nelle cinque storie raccolte nel volume ed ambientate tra cielo, terra e mare, Roberto Piumini immagina situazioni e scenari visionari che sempre trovano un aggancio con la realtà. Proprio per questo le sue storie stimolano la riflessione del giovane lettore che riesce a cogliere, dietro alle vicende e ai personaggi, spunti e riferimenti in cui riconoscersi.
I racconti sono illustrati da Paolo d’Altan, illustratore per ragazzi pluripremiato, le cui tavole interpretano visivamente gli scenari originalissimi di Roberto Piumini.

Roberto Pumini, Storie di aria, di terra e di mare,
illustrazione di Paolo D'Altan, Mondadori Electa 2018

Roberto Piumini, (Brescia, 1947) è tra gli autori per ragazzi più amati in Italia. Dal 1978 ha pubblicato moltissimi libri di fiabe, racconti corti e lunghi, romanzi, filastrocche, poesie, testi teatrali, traduzioni, adattamenti, testi parascolastici, presso circa 70 editori italiani. Alcuni suoi libri sono stati pubblicati in Francia (Gallimard, Bayard), in Spagna (Obelisco), negli USA (Body Mills
Press), in Polonia e in Brasile.


Paolo d'Altan ha vinto due ori all’Art Directors Club Italiano per l’illustrazione pubblicitaria (1991 e 1995). La sua passione per l’immagine disegnata lo avvicina al mondo dell’editoria e dei libri per ragazzi ottenendo numerosi riconoscimenti. È stato selezionato in diversi annual tra i quali Illustratori Italiani-Annual, Communication Arts Illustration Annual e 3×3 Children Illustration Annual, e in numerose mostre in Italia e all’estero. Nel 2011 gli viene assegnato il Premio Andersen come migliore illustratore italiano e nel 2012 il premio White Ravens. È tra i primi illustratori italiani a utilizzare e promuovere l'illustrazione digitale. Vive e lavora a Milano.


Indice
- La bella seta
- Il vecchio sulla terra
- Zineb e i pirati
- La ragazza interrata
- Il mare verde


Che cosa ne pensate?
Share your thoughts!

HAPPY READINGS ❤,

15 febbraio 2018

IL REGNO DEL MALE di Sandro Ristori | Review party




Miei carissimi Booklions,
la recensione di oggi è dedicata a  IL REGNO DEL MALE di Sandro Ristori! #enjoy

---> La recensione è Spoiler Free <---

Informazioni e Trama

Titolo: Il regno del male
Autore: Sandro Ristori
Editore: Newton Compton
384 pagine
€ 9,90 (cartaceo) € 4,99 (ebook)

AMAZON | GOODREADS
TRAMA
Quando il sacerdote avvicina la fiamma al braccio di Kausi e Coral, il Segno si accende subito. E la loro vita è condannata: chi porta il Segno non può vivere con gli altri. I due ragazzi devono abbandonare il villaggio, valicare le Grandi Paludi, inoltrarsi in una terra di cui si parla solo nei miti e nelle leggende, e dalla quale nessuno ha mai fatto ritorno. Tutto il Regno è in ginocchio: da ovest una terribile epidemia di peste infuria e decima intere Regioni; il re è troppo debole e pavido per opporsi ai suoi avidi duchi e ai barbari che premono alle frontiere del nord; a sud intere popolazioni sono in marcia per sfuggire alla fame e alla guerra. E quando nella Tredicesima Regione l'erede del duca Courteneray finisce nelle mani di Rakha, ragazza dal fascino misterioso e con una strana luce negli occhi, gli eventi iniziano a vorticare sempre più velocemente, scatenando una tempesta capace di travolgere ogni cosa. Nobili corrotti schiacciano la miseria della plebe, l'ambizione e la sete di potere spingono oscuri personaggi a tramare nell'ombra.
Il Regno del Male di Sandro Ristori è il primo volume in una tetralogia fantasy, ambientata in un mondo che assume i tratti della nostra Epoca Medievale, tinteggiata da qualche elemento sovrannaturale.
Il mondo costruito da Ristori è decisamente complesso e dimostra una meticolosa ricerca storica che emerge soprattutto nelle descrizioni della peste e delle dinamiche sociali.

Nelle terre del Regno devastate da una terribile epidemia di peste che sta decimando la popolazione, si intrecciano le vicende di numerosi personaggi, i cui punti di vista si alternano di capitolo in capitolo. All'inizio ammetto di aver trovato qualche difficoltà nel seguire le vicende di così tanti personaggi diversi tra loro, ma una volta entrati nelle dinamiche della storia e dopo averli conosciuti un po' meglio, tutto diventa più semplice (un aiuto fondamentale nell'orientarsi sia dal narrativamente che temporalmente e spazialmente arriva dalle cartine e immagini poste all'inizio di ogni capitolo). Tra i personaggi, Coral e Kausi sono sicuramente i miei preferiti. Dopo che il Segno del male è comparso sul loro braccio durante l'Ispezione, i due ragazzi sono costretti ad abbandonare il loro villaggio nella Tredicesima regione e ad attraversare le temibili Grandi Paludi dalle quali nessuno ha mai fatto ritorno…

Ristori narra le vicende di questo mondo non così lontano dal nostro con uno stile secco, diretto, spesso brutale, con il quale ho davvero faticato ad entrare in sintonia. Non sono una lettrice che si scandalizza per improperi e parolacce, ma ci sono alcune parti del romanzo nelle quali ne sono state inserite davvero troppe (e soprattutto senza una particolare necessità) per i miei gusti.
Probabilmente lo stile cerca di rispecchiare l'essenza di un mondo brutale dominato dal Male in tutte le sue forme: la peste che uccide in maniera lenta, dolorosa e quasi sadica ogni essere umano non abbastanza forte da contrastarla; gli intrecci politici e il potere dei nobili e di tutti coloro che per nascita e non per diritto si trovano a dover decidere delle vite altrui senza scrupoli; la sciocca superstizione che genera paura e violenza senza senso.
Quel Male che risiede nel titolo stesso emerge da ogni pagina, restituendoci il ritratto di una terra che sembra impossibile da salvare. Al secondo volume l'ardua sentenza...

Il Regno del Male di Sandro Ristori è un romanzo che ha del potenziale e che mi sento di consigliare agli amanti di high fantasy come Il trono di Spade tanto per citarne uno, che amano le storie dirette e senza troppi fronzoli, ricche di battaglie brutali e all'ultimo sangue.


Rating in Segnalibri:
3

Che cosa ne pensate?
Share your thoughts!

HAPPY READINGS ❤,
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...